Investire italiano: quali sono le buone possibilità offerte dal mercato italiano

Investire in azioni, per quanto riguarda i piccoli investitori che si dilettano tramite il trading online, può risultare un po’ più rischioso, rispetto a altre forme di investimento, quali per esempio possono essere le obbligazioni, ma a rischio maggiore, si può anche ottenere un maggior profitto.

Quando investite in azioni state investendo sul capitale societario, quindi in un certo senso state dando fiducia agli amministratori, e state scommettendo sul futuro di una determinata azienda.

Investire in aziende italiane

Considerando la premessa, perché non dare fiducia alle aziende del nostro Paese? Anche se l’economia interna non sembra risanata completamente, alcune aziende italiane quotate in borsa stanno ottenendo dei buoni risultati e gli investitori possono realmente ottenere dei profitti interessanti.

Vi proponiamo tre titoli che sembrano molto promettenti nel prossimo futuro: Luxottica, Brembo e Technogym.

Naturalmente stiamo parlando di nomi estremamente conosciuti in ambito nazionale, ma vediamo perché quest’anno potrebbe rivelarsi l’anno del buon guadagno italiano per gli investitori.

Luxottica è leader mondiale indiscusso nella produzione e distribuzione degli occhiali. Si tratta praticamente di un monopolio (o quasi), ma da una rapida analisi alle sue quotazioni a breve e nel lungo termine fa capire che l’azienda è sana e ottimamente amministrata.

Brembo produce freni per veicoli, dal camioncino per la spesa fino alle macchine di formula 1. L’azienda è sinonimo di qualità e prestigio nel suo settore e ha registrato negli anni una crescita molto interessante.

Technogym è molto conosciuta dagli sportivi, produce macchine e attrezzature per palestre distribuite in tutto il mondo. Il settore del fitness e della forma fisica è in continua espansione, la gente fa sempre più attenzione alla forma fisica e all’aspetto del corpo sano in mente sana. Per cui consideriamo che questa azienda abbia in serbo buone sorprese. Ovviamente il mercato Technogym non è solo interno e l’azienda conta molto nell’espansione nei paesi emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *